Schivardi S.r.l. - P. IVA 03485960177 - Brescia - Tel. +39 030 41113
Concessionario Ufficiale Honda
 







News

Brescia - 16/07/2004

E' IN ARRIVO IL TELEPASS PER MOTO

VFR_action2.jpg ARRIVA IL TELEPASS Chissà.
La società autostrade a dieci anni dall’introduzione del Telepass ha deciso che entro Pasqua, forse, il comodissimo pedaggio automatico sarà utilizzabile anche dalle due ruote. E che le porte non abilitate riporteranno ben visibile il cartello di divieto, un po’ come succede per le porte Viacard.

ERA ORA Insomma, il motociclista sta per essere promosso nella serie A del mezzo di trasporto. In tanti e per tanto tempo abbiamo cercato di far capire alla società autostrade che, visto che paghiamo come un’auto, abbiamo gli stessi diritti e che l’operazione di pagamento per un motociclista è molto più noiosa e complicata che per un automobilista che ha i soldi sul cruscotto. Ma adesso, forse, ci siamo. La notizia è trapelata in sordina, qualche trafiletto sui giornali nulla di più. Pare che nell’uovo di cioccolato troveremo il Telepass. Sono contento, è una grande comodità, era ora. Ma adesso che c’è voglio vedere come funziona.

COME FUNZIONA? Dubbi tanti. Non è ancora chiaro il modus operandi del Telepass su una moto. Come e dove dovremo posizionare il Telepass?

DOVE LO METTO? Ma un motociclista "normale", che fa? Lo mette sulla moto? Nello zainetto? In tasca? Pare proprio signori miei che dovremo metterlo sul parabrezza (ve la vedete una bella CBR1000RR con il telepass sul cupolino?). Non vorrei dover fare come quegli scooteristi che già adesso ogni tanto barano passando comunque dal Telepass con il trasponder in mano. È comunque una cosa a cui pensare visto che ogni soluzione ha i suoi pro e i suoi contro: Sul cupolino è impossibile, a parte l’orrendo effetto estetico ogni volta che ci fermiamo dobbiamo levarlo altrimenti sai che fine fa? Nello zaino, in tasca o sotto la sella potrebbe dare problemi di lettura. E se non lo legge? Si chiude la sbarra… anche se pare che la sperimentazione almeno a questo abbia pensato, realizzando sbarre più corte così da evitare al motociclista di saltare la sbarra in fosbury, e lasciare lo spazio alla moto per svicolare.

POCHE IDEE, POCO CHIARE .
A Pasqua, forse, sarà tutto svelato.

News inserita il 15/03/2004


topback


news
Brescia
ARRIVA IL TELEPASS Chissà.
La società autostrade a dieci anni dall’introduzione...
newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggionato sui nuovi modelli e sulle promozioni disponibili.